domenica 4 ottobre 2020

CONTADINO


 

L’ unico che cambia veramente la faccia della terra è colui che modestamente vanga il suo campo.

martedì 1 settembre 2020

PARTITI


 

I partiti correggono la visione troppo ristretta della vita comune, e nobilitano l’ impulso dell’ interesse egoistico, coonestandolo con un grande ideale, per il quale è bello combattere. – Il peggior partito è sempre quello di non averne alcuno. – Il dovere dell’ opposizione, diceva Fox, è quello di opporre. – Partito deriva da “partire”, cioè dividere. – Il capo di un partito mette sovente alla testa delle faccende un uomo più coraggioso che cauto. – Vi sono dei partiti ai quali giova alzare la voce; ad altri conferisce piuttosto abbassarla. – Finiamo sempre per farci signoreggiare da quelli stessi che abbiamo creati. – I partiti in Inghilterra, diceva lord Russel, chiedono aiuto agli uomini di genio, ma si lasciano guidare dagli uomini di carattere. – Nelle piccole città i partiti politici non professano dottrine ma odi personali, e, ciò che nelle grandi e civili città è discussione d’ idee, cui si converte in ingiurie.

lunedì 17 agosto 2020

ABBUIARE

Aggiungi didascalia
 

Gli affari abbuiati possono essere più scandalosi dei misfatti impuniti.

lunedì 13 luglio 2020

AVVERSITA'


Timur, il tartaro, apprese a resistere alle avversità osservando in ragno che riparava la sua tela.

giovedì 30 aprile 2020

SCIENZA E SCIENTISMO


La scienza, tal quale essa è, non esclude affatto la religione: la religione è esclusa soltanto dallo scientismo, sistema filosofico che erige la scienza in verità totale ed assoluta, dimenticando la contingenza delle leggi scientifiche, e sostiene “a priori”, non esservi nulla in natura, oltre i legami universali e necessari dei fenomeni. (Emile Boutroux)

giovedì 2 aprile 2020

REPRIMERSI


Quando il tuo bisogno di felicità viene ad urtarsi con lo stesso bisogno, o di felicità, o solo di pace di una persona cara, è tuo dovere reprimerlo con ogni tua forza. Trasgredire questo chiaro ordine della tua coscienza è il principio della tua perdizione, e causa d’ irrimediabili dolori agli altri. Tornare indietro, o completamente arrestarsi, è cosa di estrema difficoltà, perché il male ha una sua ferrea logica.

sabato 28 marzo 2020

MARTIRI


Ogni uomo legge nella fronte del martire una linea dei propri doveri, e quanta potenza Dio abbia dato alla sua creatura per adempirli.

giovedì 12 marzo 2020

SILENZI



Il silenzio di una chiesa vuota è diverso da tutti gli altri silenzi.

domenica 1 marzo 2020

PROVERBI ESOTICI


Le montagne non devono abbassarsi e le colline non devono alzarsi. (Prov.albanese) – Non deve seminare chi ha paura dei passeri. (Prov.russo) – Iddio da le noci ma non ce le schiaccia.(Prov.russo) – L’ uomo capace di arricchirsi in un anno meriterebbe di essere impiccato dodici mesi prima. (Prov.russo)

venerdì 14 febbraio 2020

SOGNO


Pascal dice che se noi sognassimo sempre le stesse cose, questi sogni ci farebbero lo stesso effetto che la realtà; ma perché i sogni sono tutti differenti e incoerenti, quello che ci vediamo c’ impressiona meno di quello che vediamo nella veglia a causa della continuità. La vita è un sogno un po’ meno incostante.

sabato 1 febbraio 2020

DESTINO


E’ il nostro pensiero che crea la nostra sorte, o è la nostra sorte che crea in nostro pensiero? – I cieli inclinano ma non sforzano; onde i sapienti dissero che l’ uomo savio domina le stelle. (Cornaro) –

mercoledì 1 gennaio 2020

UMILIA'



L’ umiltà è spesso una forza, come l’ innocenza.

domenica 1 dicembre 2019

ELOQUENZA


L’ eloquenza non è in fondo che l’ espressione potente e improvvisa di un temperamento originale. E’ per questo che i difetti vi concorrono come le qualità. – Parlare è donarsi; ben parlare è donarsi generosamente e tutto intero. – Vi sono oratori di una singolare audacia che un oratore francese chiama “una specie di felicità insolente”. – La vraie éloquence se moque de l’ éloquence. (Pascal) – Chi ha una fede è sempre eloquente. – “Quand je ne parle pas, je ne pense pas. (Gambetta) – L’ oratore è un talento che propaga, non un genio che crea. – Avvi tal uomo rinomato per la sua eloquenza che, ciò malgrado, non trova frase da dire a suo zio o suo cugino. E’ presso coloro che si ricreano ad ascoltare i pensieri dell’ uomo eloquente, che questi ritrova la sua lingua. (Emerson) – Per me, lo zelo, l’ affezione, e l’ ingenuità che balbettano, nulla dicendo, mi commuovono più che i discorsi meglio architettati.

domenica 3 novembre 2019

RAGIONE


Di tutti i sofisti, la nostra ragione è quasi sempre quella che non c’ inganna. Appena si vuole rientrare in noi stessi, ognuno sente ciò che è bene, ognuno discerne ciò che è male.

mercoledì 2 ottobre 2019

VOLONTA'


La volontà tesa ad un fine esercita una influenza magnetica che domina gli altri. – La volontà è prodotta dalla intensità del desiderio orientato in una sola direzione. Dov’ è una volontà, ivi è una strada.

domenica 1 settembre 2019

ACQUA, DONNA, COMPASSIONE



L’ acqua contiene tutti i germi, la donna tutte le gioie, la compassione tutte le virtù.(Mahabharata)

giovedì 15 agosto 2019

REGOLE DI VITA


Loda temperatamente, ma più temperatamente biasima. – I grossi desideri portano dietro di magre cene. – Parla poco con altrui e molto con teco. – Siano le tue virtù più dentro in cuore che in vista di fuori. – Egli è sempre bene fare i patti innanzi. – Non pensi chi male opra che alfin poi non si scopra. – Chi erra in fretta a bell’ agio si pente. – La violenza o non cangia gli uomini, o gli cangia in peggio.

sabato 3 agosto 2019

MUSICA


Ci sono musiche che in certi momenti creano intorno a noi un’ atmosfera di sogno nella quale l’ anima tutta s’ oblia come nel suo ritrovato elemento nativo.

giovedì 11 luglio 2019

SCRITTORI


Animato da un incosciente egoismo, lo scrittore riporta tutte le sue impressioni alla sua opera, e per conseguenza le creature umane che egli incontra sul suo cammino non hanno per lui che un valore di utilità intellettuale. – Lo scrittore deve fare un grande sforzo per non cadere, scrivendo, alle impressioni del momento.”--Attendete ad esser scultor di sensi, e non miniator di parole”. (Aretino) – Il libro di un debuttante è una verginità. – Un grande scrittore spaventa spesso l’ uomo politico, perché questi lo vede fuori dalla sua disciplina. – Bisogna che esca dal cuore quanto deve agire sui cuori. – I migliori libri sono quelli che più somigliano alle buone azioni. – Meglio la barbarie che la banalità.

lunedì 1 luglio 2019

RIDICOLO




La sorgente prima del ridicolo è il vedersi quale si vorrebbe essere, non quali siamo. (Pirandello) – L’ individuo, per il solo fatto della sua individualità, è ridicolo, è comico.

sabato 1 giugno 2019

ARTISTA


Il vero artista è colui che sa trasformare in bellezza la realtà infetta, come il fiore sa estrarre, dalla terra concimata, grati profumi e colori.

giovedì 2 maggio 2019

ILLUSIONE


Le cose sono disposte in modo che quando si raggiunge lo scopo, ci sembra che ciò sia merito nostro, delle nostre forze. – Si perdono le illusioni lungo la vita, come il viaggiatore che lascia qualche cosa della sua ricchezza a tutti gli alberghi. – Fallace interpretazione di una reale impressione dei sensi.