mercoledì 16 maggio 2012

SCRITTORI

L’ immagine e il sentimento ben chiari nella testa richiamano la parola sulla carta, l’ una discende dall’ altra. – Ciò che fa l’ artista è il dono e l’ abilità di cogliere e di estrarre dagli oggetti il carattere essenziale e i tratti salienti. – Il lettore non si accorgerà, lo spero, di tutto il travaglio psicologico celato sotto le forme, ma ne risentirà l’ effetto. – Più acquisto d’ esperienza nell’ arte, e più quest’ arte diviene per me un supplizio: l’ immaginativa rimane la stessa, e il gusto cresce. (Flaubert) – Il pubblico non stima e non riconosce che quelli che l’ hanno sulle prime scandalizzato, i rivoluzionari del libro, i signori che nel cammino e nel rinnovellarsi perpetuo delle cose del mondo, osano contrariare l’ immobilità indolente delle sue opinioni belle e fatte. – Il poeta non è forse come il sole che entra dappertutto, nello spedale come nel palazzo, nella stamberga come nella chiesa, mettendo indifferentemente la sua luce sulla carogna come sulla rosa? – Lasciva est nobis pagina, vita proba. Marziale) – Lo scrivere è un parlare pensato. (Manzoni)

1 commento:

Simona Di Marco ha detto...

In questa "perla" mi ci ritrovo molto, non sono brava a scrivere, ma sicuramente amo farlo e lo faccio proprio per tirare fuori da me le cose che altrimenti non riuscirei mai a dire!!!
Grazie Patrizio!!!!